Frana in Ossola: residenti, troppi morti

"Da anni chiediamo la messa in sicurezza definitiva della strada. Se siamo qui a piangere altri morti la colpa è dell'inerzia della politica". Ad affermarlo è Oreste Pastore, sindaco di Re (Vco), in merito alla frana che ieri si è abbattuta sulla statale 337 della Val Vigezzo. Una coppia di turisti svizzeri, marito e moglie, che erano a bordo di un'auto travolta dalla massa di terra, hanno perso la vita. "E' ora di dire 'basta' - afferma Antonio Locatelli, presidente del coordinamento Frontalieri - e di dirlo per davvero. Pretendiamo la messa in sicurezza definitiva della statale 337; i soldi ci sono, i lavori devono partire. Non ne possiamo più. Non ci fermeremo davanti a niente. E non escludiamo gesti eclatanti". La statale 337 collega l'Ossola e il Canton Ticino. Ogni giorno, oltre che dai turisti, è percorsa da 1.500 lavoratori frontalieri. Dopo la frana è stata chiusa al traffico. I viaggiatori devono affrontare un percorso alternativo.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Corriere di Como
  2. Espansione TV
  3. Resegoneonline.it
  4. Lecco News
  5. Giornale di Como

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Bartolomeo Val Cavargna

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...